IPOTESI A CONFRONTO
Leonardo Trevisan

Le strade romane

La via Claudia Augusta

Testimonianze

Ipotesi a confronto

La strada dell'Agozzo

Terrazza Claudia Augusta

leo@fondazionepremioaltino.it  

Alcune ipotesi a confronto sul percorso della Claudia Augusta da Altino

Fin dalla scoperta dei due cippi sono state avanzate diverse ipotesi sul tracciato di questa importante via di comunicazione.

Nelle iscrizioni delle due testimonianze, peraltro molto simili fra loro, si parla di due diversi punti di partenza
con il medesimo punto di arrivo:

a flumine Pado at flumen Danuvium

ab Altino usque ad flumen Danuvium

Tali indicazioni hanno portato gli studiosi locali alla formulazione di ipotesi diverse fra loro e in alcuni casi contrastanti soprattutto sul tratto stradale della Claudia Augusta tra il capolinea altinate e il passaggio in
area feltrina.

I maggiori impedimenti per poter stabilire con esattezza l’itinerario della Claudia Augusta sono dati dall’insufficienza delle prove archeologiche; quindi mentre alcuni tratti risultano inconfutabili, per altri la definizione diventa difficoltosa e deve avvalersi della storia, della toponomastica, dei rilevamenti aerei e in alcuni casi della memoria della gente del luogo.
                      

1979 - Quella lunga
camminata
da Altino a Merano
lungo la Via
Claudia Augusta.

Cinque dei sette
camminatori “romani”.
Da sinistra: Faccini,
Luciani, Tonin, Santorum
e Galli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IPOTESI A CONFRONTO      
  1789 AURELIO GUARNIERI OTTONI
Altino, Musestre, Olmi, Oderzo, Ceneda, Belluno, Feltre, Trento, ...
 
 

1796 JACOPO FILIASI
Altino, Musestre, Lovadina, Ceneda, Canale di Fadalto, Cadore ...
 

     
 

1938 ALESSIO DE BON
Altino, S.Anna, Vidor, Fener, Feltre, Cesiomaggiore, Belluno, Dobbiaco,
Brunico, Vipiteno ...
 

   
 

1970  LUCIANO BOSIO
Altino, S.Anna, Valdobbiadene, Segusino, Feltre, Trento, Merano,
Val Venosta, Passo di Resia...

   

1972 ALBERTO ALPAGO NOVELLO
Altino, S.Anna, Praderadego, Cesiomaggiore, Trento,
Val Venosta, Passo di Resia ...

 

1990  GUIDO ROSADA
Altino, Treviso, Montebelluna, Fener, Feltre, Trento
Questa ricostruzione si basa tuttavia per lo più su dati "storico-topocartografici" e toponomastici
e quindi è da assumere con cautela.

 

© Leonardo Trevisan


Testimonianze della storia e dell’identità veneta 


menù


sopra