VINASSA VINASSA

Un canto che mette in risalto lalpin come un buon bevitore di vino per rallegrare lo spirito. 

 
 

 Moderato 2/4 chiave di violino

a cura di Leonardo Trevisan
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L nella valle c' un'osteria,
l' l'allegria, l' l'allegria;
l nella valle c' un'osteria,
l l'allegria di noi alpin.

E se son pallido nei miei colori
no vojo dottori no vojo dottori;
e se son pallido cone 'na strassa,
vinassa vinassa e fiaschi de vin.

L sul Cervino c' una colonna,
l' la Madonna, l' la Madonna;
l sul Cervino c' una colonna,
l' la Madonna di noi alpin.

E se son pallido nei miei colori
no vojo dottori no vojo dottori;
e se son pallido cone 'na strassa,
vinassa vinassa e fiaschi de vin.

L sopra i monti c' un punto nero,
l' il cimitero, l' il cimitero;
l sopra i monti c' un punto nero,
l' il cimitero di noi alpin.

E se son pallido nei miei colori
no vojo dottori no vojo dottori;
e se son pallido cone 'na strassa,
vinassa vinassa e fiaschi de vin.

L in mezzo al mare c' una biondina
l' la rovina, l la rovina;
l in mezzo al mare c' una biondina,
l' la rovina di noi alpin. 

   

> amore mio non piangere
>
aveva gli occhi neri
> bionda bella bionda
> come porti i capelli
> di qua di l del Piave
> era una notte che pioveva
> il cacciatore del bosco
> il fazzolettino
> la domenica andando alla messa
> la famegia del gobon
> la montanara
> la parona no vol che cantemo
> la strada del bosco
> la valsugana
> la villanella
> lo spazzacamino
> l'oselin de la comare
> mamma mia dammi cento lire
> me compare Giacometo
> me mario xe bon
> monte canino
> poenta e bacae
> quel mazzolin di fiori
> qui comando io
> sul cappello
> va l'alpin
>
vinassa vinassa

 

men