CONSERVATORIO CULTURA MUSICALE GENERALE / ARMONIA COMPLEMENTARE
Cadenze e Accordi per l'armonizzazione del Basso a 4 parti.

1968 Regola fissa dell'accordo "L'ORIGINALE CARTACEO" di Leonardo Trevisan

La regola fissa dell’accordo è formata da quattro ruote rotanti attorno ad un perno centrale. Su ogni facciata delle ruote vi sono tredici cerchi concentrici, su ciascuno dei quali sono trascritte 31 note musicali.
Il totale delle note trascritte sulle quattro ruote è di 3.224.

Muovendo la ruota dello “specchio” si dà luogo a varie combinazioni armoniche, per la costruzione, con relativa risoluzione, di Cadenze, dell’accordo di Nona e di vari accordi di Settima.
Le regole sono divise tra loro da linee marcate, per dare più evidenza alla lettura di esse. Ogni regola è contrassegnata da due numeri romani che indicano l’accordo iniziale e quello risolvente.
L‘accordo iniziale viene indicato dal percorso di una linea nera continua. Ogni nota di questo accordo si risolve, seguendo una linea nera tratteggiata, nella nota richiesta dall’accordo risolvente. L’accordo risolvente è indicato con linea verde continua.
L’insieme dell’opera è divisa in otto specchi.
Specchio N° 1: CADENZE  Conclusive – Sospensive.
Specchio N° 2: VARI TIPI DI SETTIMA Settima e Nona al Fondamentale.
Specchio N° 3: ACCORDO DI 7ª DOMINANTE I specie al Fondamentale e Rivolti.

Specchio N° 4: ACCORDO DI 7ª MINORE II specie al Fondamentale e Rivolti.
Specchio N° 5: ACCORDO DI 7ª SENSIBILE III specie al Fondamentale e Rivolti.
Specchio N° 6: ACCORDO DI 7ª MAGGIORE IV specie al Fondamentale.

Specchio N° 7: ACCORDO DI 9ª DOMINANTE al Fondamentale e Rivolti.
Specchio N° 8: ACCORDO DI 7ª ARTIFICIALI con preparazione, Percussione e Risoluzione.

INDICAZIONI. Quando si troverà:
2M  3M  3m  4A  4G  5D  5G  6M  6m  7M  7m  7D  8G  9M 
2A  3m  3M  4A  5G  5D  6M  7m  7D  9m
indicherà l’intervallo dal Fondamentale oppure dal Rivolto dell’Accordo.
2M 
3M 
3m 
4A 
4G 
5D  
5G  
6M  
6m  
7M  
7m  
7D  
8G 
9M 
Seconda Maggiore
Terza Maggiore
Terza minore
Quarta Aumentata
Quarta Giusta
Quinta Diminuita
Quinta Giusta
Sesta Maggiore
Sesta minore
Settima Maggiore
Settima minore
Settima Diminuita
Ottava Giusta
Nona Maggiore
2A  Seconda Aumentata
3m
Terza minore
3M 
Terza Maggiore
4A
  Quarta Aumentata
5G 
Quinta Giusta
5D
  Quinta Diminuita
6M 
Sesta Maggiore
7m 
Settima minore
7D 
Settima Diminuita
9m 
Nona minore

R8   Raddoppio del Fondamentale.
X
       Nel modo minore la nota segnata con crocetta rossa si abbassa di un SEMITONO.
   = Preparazione della Settima mediante accordo consonante V - I,  IV - III,  VII - I ecc. = Sono i Gradi della Tonalità.
   Risoluzione anticipata della 7ª sull’accodo di 7ª di Dominante.

G.C.
 Grado Congiunto.  M Maggiore.  m minore.  A Aumentata.  G Giusta.  D Diminuita.  F Fondamentale.
 O   
 Nel modo Maggiore la nota segnata con cerchietto rosso si innalza di un SEMITONO.

 

I grado
Tonica

II grado
Sopra Tonica

III grado
Mediante o Caratteristica

IV grado
Sotto Dominante

V grado
Dominante

VI grado
Sopra Dominante

VII grado
Sensibile

leo@fondazionepremioaltino.it 

menù

www.fondazionepremioaltino.it