a

   

angelo muriotto

a cura di Leonardo Trevisan


muriotto@gmail.com

Luci e ombre del pensiero 

 

 

 

 

 

 

 

 


LE OPERE          

esposizione 1        esposizione 2         esposizione 3        home

mostra espositiva  "IL TRIANGOLO"


"Luci e ombre del pensiero" di Angelo Muriotto prevede un'esposizione piuttosto importante dei lavori dell'artista, dai suoi primi approcci sperimentali di ricerca - attraverso i materiali di recupero che lo accompagneranno sempre: cotisso, vetro, specchio, fibra di carbonio, reti metalliche, acciaio inox, plexiglass, lamiere sagomate, canne di vetro, granulati e polveri di marmo e di vetro - fino al raggiungimento di una sua cifra stilistica ed estetica ben precisa, nel segno della pulizia, del minimalismo, della purezza formale e contenutistica. 
Cifra che per l'artista è comunque in continua evoluzione. I lavori di Angelo Muriotto, per originalità creativa e caratteriale, nonché per la loro visionaria poeticità si inseriscono a pieno titolo nel panorama artistico contemporaneo. Come spiega il critico Gaetano Salerno: "....nell'intensa parabola artistica di Angelo Muriotto, superato il labile confine tra generi artistici, ogni azione serba il fascino empirico della scoperta, l'entusiasmo per la ricerca e l'utilizzo di materiali sempre nuovi traducono la freschezza di intuizioni espressive che individuano la bellezza nel materiale stesso, travalicando la sfera  del  decorativimo, fino a riempire ogni contenitore di luci e di emozioni e a riscoprire, nei nostri occhi riflessi dalle sue superfici specchianti, il rapporto biunivoco che imprescindibilmente lega l'arte alla vita stessa". Anche i complessi titoli che Angelo Muriotto sceglie per le sue opere sono frutto di un'attenta analisi e riflessione che spazia dalla poesia alla letteratura, dalla filosofia alla storia.
                     
                                                                                                 Vesna Tomasevic

 

 

© 2014 Copyright È vietata la riproduzione anche parziale.

Fondazione Premio Altino

a